è l’arte che alberga in ogni individuo.
E’ l’arte di essere quel che non si è per poter esprimere qualcosa nella sua pienezza.
Vuoi provare? scrivimi allevafranca@gmail.com

si apprende a “scaricare” corpo e mente per fare il vuoto necessario all’interiorizzazione di ciò che si vuole interpretare
Ti piacerebbe spermentare una volta esercizi per scaricare tensioni e non accumulare impatti psicosomatici, nel quotidiano?
ad esempio come sbollire una rabbia prima di abbaiare contro il primo che ti capita?
oppure come esaurire un’emozione che ti è rimasta dentro?
tipo quei bei discorsi, ofrasi,  che ci vengono in mente dopo e ci fanno pensare: potevo dire così…potevo fare così
Scrivimi e ti dirò come si può fare allevafranca@gmail.com

restano esercizi utili nel quotidiano vivere, e te li porti a casa,
come canali di sfogo di emozioni o stati d’animo, come capacità di sottile ascolto
e capacità di esprimere un’espressione artistica nella sua totalità di colore, movimento, gesto, suono…
vuoi provare? scrivimi allevafranca@gmail.com

Perché farlo
Lo sapevi che i talenti non espressi sono quel motivo di sottile insoddisfazione che ti accompagna anche quando raggiungi i tuoi obiettivi?
Ho constatato, in tanti anni di osservazione e pratica, che i talenti non espressi creano anche relazioni sentimentali conflittuali, bhe se c’è un conflitto interiore, quella sottile insoddisfazione, come si può non avere relazioni conflittuali?
La prima relazione è con noi stessi.
Voui parlarne? allevafranca@gmail.com 

Sei o vuoi diventare un attore, attrice?
Vuoi danzare?
Cantare?
Già lo fai?
Conosci il colore di una emozione?
il suo odore, il suono, la sua temperatura, la sua danza?
e di quel canto puoi vedere tutto cio?
e di quel personaggio che vuoi rappresentare?
Hai mai visto il colore di una nota sullo schermo delle tue palpebre abbassate?
E su questo schermo hai mai visto gli impatti sui cinque sensi?
A questo serve l’arte psichica in tutte le sue espressioni.